Spesa IT in leggero calo a causa della Brexit

Gartner ha aggiornato pochi giorni fa le previsioni per la spesa IT globale del 2016 e 2017. Alla fine di quest’anno, complice anche la Brexit con la flessione della sterlina che ha modificato gli scenari di mercato e che ha portato a un aumento dei costi dell’IT in UK, Gartner prevede una flessione dello 0,3% anno su anno che porterà la spesa IT globale a 3,387 miliardi di dollari.

Segnali di ripresa invece nel 2017, quando la la spesa dovrebbe tornare a crescere (+2,9%) e raggiungere i 3,486 miliardi di dollari. Tra l’altro, senza la Brexit, gli analisti di Gartner hanno stimato che a fine 2016 la spesa sarebbe cresciuta anno su anno dello 0,2% invece che scendere. Da notare però che le conseguenze negative della Brexit saranno in parte equilibrate da una maggiore spesa in prodotti IT da parte di quei Paesi europei che vogliono presentarsi come un’alternativa UE alla Gran Bretagna, soprattutto in ambito finanziario. Fenomeno che secondo Gartner è già evidente in nazioni come Germania, Francia, Olanda, Irlanda e Lussemburgo, decise a diventare destinazioni alternative per le banche che voglio spostare le loro sedi operative al di fuori della Gran Bretagna.

Gartner è poi passata in rassegna ai vari settori che compongono la spesa IT. A far segnare la crescita maggiore nel 2016 sul 2015 sarà soprattutto il software (+6% quest’anno e +7,2% nel 2017), seguito dai servizi IT (+3,9% nel 2016 e +4,8% nel 2017) e dai data center, rispettivamente a +1,7% e 2%. Il valore più alto in termini di spesa continua a essere quello per i servizi di comunicazioni, che sebbene in leggero calo rispetto al 2015 (-1,1%) si riprenderanno nel 2017 (+1,9%), quando varranno 1,410 miliardi di dollari.

Forte flessione invece quest’anno per i dispositivi (-7,5%), anche se il prossimo anno si tornerà in positivo grazie a una previsione di +0,4%. In generale nel 2017 tutti i settori della spesa IT sono visti in terreno positivo, sebbene con gli effetti della Brexit ancora tutti da valutare la situazione potrebbe evolvere in modo inaspettato.

fonte: Computerworld

LinkedIn
{{ message }}

{{ 'Comments are closed.' | trans }}

Ricerca

Login


Password Dimenticata?